Una guida completa alle diverse impugnature da tennis

Di Patrick

Divulgazione da parte degli affiliati: in qualità di Affiliato Amazon, potremmo guadagnare commissioni dagli acquisti idonei su Amazon.com

Scopri la migliore presa da tennis per il tuo stile di gioco con la nostra guida completa. Scopri come mantenere vantaggi diversi e unici.

Panoramica delle impugnature da tennis

Che cos’è un grip da tennis?

Una presa da tennis è il modo in cui un giocatore tiene la racchetta durante una partita. È la connessione tra il giocatore e la racchetta e gioca un ruolo cruciale nel determinare la qualità dei colpi. La presa influenza l’angolo, la potenza, l’effetto e il controllo generale della palla.

Perché è importante una presa da tennis?

Una corretta presa nel tennis è essenziale per una buona tecnica e per prevenire gli infortuni. Una presa sbagliata può causare lesioni al polso, al gomito o alla spalla. Una buona presa garantisce che il polso del giocatore sia in una posizione neutra, riducendo il rischio di sforzi. Consente inoltre al giocatore di generare più potenza e rotazione nei tiri, rendendoli più efficaci in campo.

La scelta della giusta presa da tennis dipende dallo stile di gioco, dalle caratteristiche fisiche e dalle preferenze personali del giocatore. Esistono diversi tipi di grip da tennis, ognuno con i propri vantaggi e svantaggi. Nelle sezioni seguenti esploreremo i diversi tipi di e come utilizzarli in modo efficace.


Presa di diritto orientale

Come tenere la presa orientale del dritto

L’Eastern Forehand Grip è una delle impugnature più comuni utilizzate nel tennis. Per impugnare l’Eastern Forehand Grip, inizia posizionando la nocca base dell’indice sul terzo smusso del manico della racchetta. Quindi, avvolgi la mano attorno alla maniglia, assicurandoti che il pollice sia posizionato leggermente a destra della maniglia. Il tuo dito indice dovrebbe essere in una posizione comoda e il resto delle dita dovrebbe essere rilassato.

Mantenere correttamente la presa del dritto orientale è essenziale per colpire dritti potenti e precisi. L’impugnatura consente un maggiore scatto del polso, che genera più topspin sulla palla. Questo topspin fa sì che la palla si abbassi più velocemente, rendendo più difficile la risposta del tuo avversario.

Vantaggi della presa di diritto orientale

L’Eastern Forehand Grip presenta diversi vantaggi che lo rendono una scelta popolare tra i tennisti. Uno dei maggiori vantaggi è l’aumento del topspin che genera. Questo topspin non solo rende più difficile il ritorno della palla, ma consente anche al giocatore di colpirla con maggiore potenza e precisione.

Un altro vantaggio dell’Eastern Forehand Grip è che consente uno swing più naturale. L’impugnatura è molto comoda e risulta naturale nella mano, il che aiuta i giocatori a effettuare tiri più coerenti. Inoltre, l’impugnatura consente una maggiore reattività del polso, il che può aiutare i giocatori a effettuare tiri più potenti e precisi.

Nel complesso, l’Eastern Forehand Grip è un’ottima scelta per i giocatori che desiderano migliorare il proprio diritto. La sua sensazione comoda e naturale, insieme alla sua capacità di generare maggiori effetti in topspin, lo rendono una scelta popolare per i giocatori di tutti i livelli.


Come padroneggiare la presa del dritto occidentale nel tennis

Come tenere la presa western di diritto

La Western Forehand Grip è una presa popolare tra i tennisti professionisti. È caratterizzata dal posizionamento della nocca base dell’indice sul terzo smusso del manico della racchetta, e l’altra dita avvolte attorno al manico. Questa presa consente al giocatore di generare più topspin sulla palla, rendendo più difficile la risposta dell’avversario.

Per tenere correttamente la Western Forehand Grip, inizia posizionando il cuscinetto del tallone della mano sul retro dell’impugnatura. Quindi, fai scorrere la mano lungo la maniglia fino a quando la nocca base dell’indice si trova sul terzo smusso. Le altre dita dovrebbero quindi avvolgere la maniglia, con il pollice appoggiato sul lato opposto della maniglia. Questa presa dovrebbe essere salda, ma non troppo stretta, consentendo un movimento fluido durante lo swing.

Vantaggi della presa Western di diritto

Il Western Forehand Grip offre numerosi vantaggi ai tennisti di tutti i livelli.

In primo luogo, consente un maggiore topspin sulla palla, che può essere particolarmente utile sui campi in terra battuta dove la palla rimbalza più in alto. Questa rotazione può rendere difficile la restituzione della palla al tuo avversario, dandoti un vantaggio nel punto.

Inoltre, la Western Forehand Grip consente maggiore potenza e controllo nei tuoi colpi, poiché la presa consente un percorso di swing più lungo. Questo può aiutarti a effettuare tiri più profondi e precisi, rendendo più difficile per il tuo avversario prevedere la tua mossa successiva.

Infine, la Western Forehand Grip è un’impugnatura versatile che può essere utilizzata in un’ampia gamma di situazioni, rendendola una preziosa aggiunta all’arsenale di qualsiasi giocatore. Che tu stia giocando in singolo o in doppio, su erba o terra battuta, questa presa può aiutarti a portare il tuo gioco al livello successivo.


Presa continentale

La Continental Grip è una delle impugnature base del tennis e viene utilizzata per servire, volée e colpi affettati. È nota anche come presa a “martello” o “chopper” a causa del modo in cui è posizionata la mano. Questa presa è popolare tra i giocatori esperti perché consente loro di effettuare una varietà di colpi con controllo e precisione.

Come tenere la presa continentale

Per tenere la Continental Grip, inizia posizionando la mano sul manico della racchetta con la nocca base dell’indice sul primo smusso. Il pollice dovrebbe essere posizionato di fronte all’indice, formando una “V”. Le altre dita dovrebbero avvolgersi attorno al manico, con il mignolo appoggiato sopra l’indice.

Vantaggi del Continental Grip

Il Continental Grip offre numerosi vantaggi ai tennisti. Innanzitutto, consente una varietà di colpi con controllo e precisione, inclusi servizi, volèe e colpi tagliati. È utile anche per colpire palle basse e rispondere al servizio. In secondo luogo, il Continental Grip aiuta a generare più potenza e rotazione nei colpi consentendo al polso di scattare nel punto di contatto. Ciò può comportare un tiro più efficace e preciso. Infine, la presa continentale può aiutare i giocatori a mascherare i propri colpi e rendere più difficile per gli avversari anticipare la mossa successiva.


Impugnatura semi-occidentale del diritto

L’impugnatura semi-western del dritto è una presa popolare utilizzata da molti giocatori di tennis. È nota per la sua versatilità e capacità di generare effetti sulla palla. In questa sezione parleremo di come tenere la presa semi-western del dritto e dei vantaggi che offre.

Come tenere la presa semi-occidentale del diritto

Per tenere la presa semi-western del dritto, inizia posizionando la mano dominante sul manico della racchetta con le dita allargate. Quindi, gira leggermente la mano verso destra (per i giocatori destrimani) in modo che la base della nocca dell’indice si trovi sulla terza smussatura del manico della racchetta. Il pollice dovrebbe trovarsi sul lato opposto dell’impugnatura, appoggiato contro l’indice.

Successivamente, posiziona la mano non dominante sulla gola della racchetta, assicurandoti che il pollice sia sul retro del manico. La tua mano non dominante dovrebbe essere usata per guidare la racchetta mentre esegui lo swing.

Vantaggi della presa semi-occidentale del diritto

Uno dei maggiori vantaggi della presa semi-western del dritto è la capacità di generare topspin sulla palla. L’impugnatura consente un percorso di oscillazione più ascendente, che crea più rotazione sulla palla e la aiuta a superare la rete.

Un altro vantaggio è la versatilità dell’impugnatura. L’impugnatura semi-western del dritto può essere utilizzata per una varietà di colpi, inclusi colpi da fondo campo, volée e servizi. Consente inoltre regolazioni rapide, rendendo più semplice eseguire tiri in corsa.

Infine, l’impugnatura semi-western del dritto può aiutare a prevenire gli infortuni. L’impugnatura sottopone meno stress al polso e al gomito rispetto ad altre impugnature, riducendo il rischio di sviluppare il gomito del tennista o altre lesioni.


Presa di rovescio a due mani

Se stai cercando di migliorare il tuo rovescio nel tennis, un’opzione da considerare è la presa del rovescio a due mani. Questa presa è popolare tra i giocatori di tutti i livelli, dai principianti ai professionisti. In questa sezione vedremo come tenere la presa di rovescio a due mani e i vantaggi che può offrire.

Come tenere la presa di rovescio a due mani

Per iniziare, posiziona la mano dominante sulla parte inferiore dell’impugnatura, con il palmo rivolto verso l’alto. Successivamente, prendi la mano non dominante e posizionala sull’impugnatura, con il palmo rivolto verso il basso. La tua mano non dominante dovrebbe essere posizionata appena sopra la mano dominante, con entrambe le mani che si toccano. Le tue mani dovrebbero essere vicine tra loro, ma non così vicine da sovrapporsi.

La tua mano dominante dovrebbe svolgere la maggior parte del lavoro quando colpisci la palla, ma la tua mano non dominante è lì per fornire ulteriore supporto e stabilità. È importante mantenere entrambe le mani rilassate e flessibili, poiché una presa rigida può portare a errori e infortuni.

Vantaggi della presa di rovescio a due mani

Un vantaggio dell’impugnatura del rovescio a due mani è che consente maggiore controllo e potenza. Usando entrambe le mani, puoi generare più forza nei tuoi tiri, il che può portare a più colpi vincenti e meno errori.

Un altro vantaggio è che la presa del rovescio a due mani può aiutare a mantenere la coerenza. Con una presa a due mani, la mano non dominante può aiutarti a guidare la racchetta durante il tiro, il che può aiutarti a colpire la palla in modo più coerente.

La presa del rovescio a due mani può essere utile anche per i giocatori con i polsi più deboli o che hanno difficoltà con il rovescio a una mano. Utilizzando due mani, puoi alleviare un po’ lo sforzo del polso e rendere più semplice colpire la palla con potenza e precisione.

Nel complesso, l’impugnatura del rovescio a due mani è una scelta solida per i giocatori che desiderano migliorare il proprio rovescio. Potrebbe volerci un po’ di tempo per abituarsi, ma con la pratica può diventare uno strumento prezioso nel tuo arsenale di tennis.


Presa di rovescio con una mano

Se sei un giocatore di tennis che vuole migliorare il rovescio a una mano, il primo passo è padroneggiare la presa del rovescio a una mano. In questa sezione ti mostreremo come mantenere la presa e illustreremo i vantaggi del suo utilizzo.

Come tenere la presa del rovescio con una mano

Per tenere la presa del rovescio con una mano, inizia posizionando la mano dominante sul manico della racchetta. L’articolazione dell’indice dovrebbe trovarsi sul terzo smusso, ovvero quello più vicino alla parte superiore della racchetta. Quindi, fai scorrere la mano verso il basso in modo che il cuscinetto del tallone prema contro la base della maniglia. Ciò creerà una forma a V tra il pollice e l’indice.

Successivamente, posiziona la mano non dominante sulla gola della racchetta. Il pollice dovrebbe avvolgere il manico e le dita dovrebbero appoggiarsi sulla gola. Questa mano ti aiuterà a guidare la racchetta durante il tuo swing.

Quando sei nella posizione corretta, dovresti essere in grado di vedere il dorso della tua mano dalla posizione in cui colpisci. Questa presa ti darà una buona leva sulla palla e ti permetterà di generare topspin.

Vantaggi della presa di rovescio a una mano

L’impugnatura del rovescio con una mano presenta numerosi vantaggi rispetto ad altre impugnature. Innanzitutto, consente più potenza e rotazione nei tuoi colpi. Questo perché l’impugnatura consente al tuo polso di muoversi più liberamente, il che ti dà più reattività nei tuoi scatti.

In secondo luogo, l’impugnatura del rovescio con una mano consente una più ampia varietà di colpi. Puoi effettuare colpi in topspin alti, colpi in slice bassi e tutto il resto. Questa versatilità lo rende uno strumento prezioso per qualsiasi tennista.

Infine, l’impugnatura del rovescio con una mano è esteticamente gradevole. Molti tennisti e appassionati apprezzano la bellezza di un rovescio a una mano ben eseguito. Se padroneggi questa presa, non solo migliorerai il tuo gioco, ma impressionerai anche i tuoi avversari e gli spettatori.


Scegliere il giusto grip da tennis

La scelta della giusta impugnatura da tennis può avere un impatto significativo sul tuo gameplay. È essenziale trovare un’impugnatura comoda e che ti consenta di eseguire i tuoi colpi con precisione. In questa sezione discuteremo dei fattori da considerare quando si sceglie un’impugnatura da tennis e di come sperimentare impugnature diverse può migliorare il proprio gioco.

Fattori da considerare quando si sceglie un grip da tennis

Quando si sceglie un’impugnatura da tennis, è fondamentale considerare il proprio stile di gioco, il livello di esperienza e le capacità fisiche. Ecco alcuni fattori da tenere a mente:

  1. Stile di gioco: il tuo stile di gioco determina il tipo di presa più adatto a te. Se sei un giocatore aggressivo e con un tiro potente, una presa di dritto western potrebbe essere adatta a te. D’altro canto, se preferisci uno stile di gioco più difensivo, una presa di dritto orientale potrebbe essere migliore.
  2. Livello di esperienza: i principianti dovrebbero iniziare con una presa continentale, che è la presa più versatile e consente una facile transizione tra i diversi colpi. Man mano che avanzi, puoi sperimentare diverse impugnature per trovare quella più adatta al tuo stile di gioco.
  3. Abilità fisiche: anche le tue abilità fisiche, come la dimensione e la forza della mano, possono influenzare la scelta della presa. Una mano più piccola potrebbe trovare difficile impugnare il manico di una racchetta più grande, mentre una mano più debole potrebbe avere difficoltà a tenere una racchetta più pesante.

Sperimentazione con diverse impugnature da tennis

Sperimentare diverse prese da tennis è un modo efficace per trovare la presa perfetta che si adatta al tuo stile di gioco. Ecco alcuni grip da provare:

  1. Presa di diritto orientale: per mantenere la presa di diritto orientale, posiziona la nocca base dell’indice sul terzo smusso del manico della racchetta. Questa presa è ideale per i giocatori che preferiscono un colpo più piatto del dritto.
  2. Presa di dritto occidentale: la presa di dritto occidentale prevede di posizionare la nocca base dell’indice sul quinto smusso del manico della racchetta. Questa presa è adatta ai giocatori che preferiscono un diritto più pesante in topspin.
  3. Presa continentale: La presa continentale prevede di posizionare la mano sul manico in modo che la nocca base dell’indice si trovi sul secondo smusso. Questa impugnatura è versatile e consente una facile transizione tra diversi scatti.
  4. Presa semi-western del dritto: la presa semi-western del dritto prevede di posizionare la nocca base dell’indice sul quarto smusso del manico della racchetta. Questa presa è adatta ai giocatori che preferiscono un equilibrio tra topspin e colpi piatti.
  5. Presa del rovescio con una mano: per tenere la presa del rovescio con una mano, posiziona la mano sull’impugnatura in modo tale che la nocca base dell’indice sia sul secondo smusso. Questa presa è adatta ai giocatori che preferiscono il rovescio con una sola mano.
  6. Presa di rovescio a due mani: La presa di rovescio a due mani prevede di posizionare la mano dominante sopra la mano non dominante sul manico della racchetta. Questa presa è adatta ai giocatori che preferiscono il rovescio a due mani.

In conclusione, trovare la giusta presa da tennis è essenziale per migliorare il proprio gameplay. Considera il tuo stile di gioco, il livello di esperienza e le capacità fisiche quando scegli un’impugnatura. Sperimenta impugnature diverse per trovarne quella adatta al tuo stile di gioco e non aver paura di cambiare le cose finché non trovi quella perfetta.

Lascia un commento